CULTURA E EVENTI

EXPO DUBAI: DAL CICLO DELL’ACQUA L’ECONOMIA CIRCOLARE

Lazazzera (Cluster Bioeconomia): ricaviamo energia da prodotti biologici

Alla fiera internazionale di Dubai, nel Padiglione Italia, il prossimo 24 marzo la Basilicata presenterà la BBT (Basilicata Blu Transition): un ambizioso progetto che, in linea con gli obiettivi Onu 2030, propone un uso sapiente dell’acqua a livello internazionale.

Attraverso le esperienze dei suoi cinque Cluster tecnologici – nati nell’ambito della Strategia regionale per la specializzazione intelligente della ricerca ed innovazione 2014-2020 e alimentati da uno scambio continuo di esperienze tra il mondo scientifico e quello imprenditoriale – la Basilicata intende estendere questa rete di relazioni a livello internazionale e, in particolare, al Mondo Arabo e Mediterraneo..

Tra i progetti che saranno presentati ad una platea di imprenditori, divulgatori scientifici, ricercatori e operatori economici, ci saranno quelli realizzati dal Cluster Bioeconomia: il cluster tematico della Regione Basilicata che include le tematiche della gestione della risorsa idrica, delle genomica per una agricoltura sostenibile, di precisione ed integrata, della nutrizione e salute, della chimica verde, dell’innovazione non tecnologica nel settore agroalimentare.

“Ad Expo Dubai – ha evidenziato il presidente del Cluster, Domenico Lazezzera – parleremo di biometano e presenteremo un progetto di recupero delle acque reflue del sistema agroindustriale da cui poter ricavare elementi per poter produrre energia.

Racconteremo anche il processo che ci ha portati a ricavare un prodotto disinfettante, utile sia per l’uomo che per l’utilizzo in agricoltura, partendo dall’acido citrico ottenuto dai limoni coltivati nel Metapontino.

Il nostro territorio – ha aggiunto il presidente del Cluster Bioeconomia – possiede un patrimonio inespresso di tante potenzialità che, messe a sistema, possono rappresentare un modello di sviluppo ecosostenibile da poter esportare a livello mondiale.

Il sistema della bioeconomia può e deve rappresentare una fonte di benessere, di sviluppo e di occupazione. Ci auguriamo – ha concluso Lazzezzera – di poter invitare presto in Basilicata i nostri interlocutori di Dubai per mostrare de visu i progetti realizzati”.

Back to top button