CULTURA E EVENTI

EXPO DUBAI, IL CLUSTER AUTOMOTIVE PUNTA SULLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Braia: Agli interlocutori internazionali presentiamo progetti innovativi lucani

Nato nel 2018, il Cluster Automotive – Fabbrica intelligente, è un dei cinque Cluster tematici individuati dalla Regione Basilicata nell’ambito della Strategia della specializzazione intelligente (S3).

Insieme agli altri quattro Cluster lucani rappresenterà la Regione Basilicata a Expo Dubai 2022: l’importante evento fieristico in corso negli Emirati Arabi Uniti.

L’evento lucano, un prestigioso incontro divulgativo sui temi dell’innovazione e della sostenibilità, si terrà il prossimo 24 marzo all’interno del Padiglione Italia.

I Cluster della Regione Basilicata, con il supporto di Sviluppo Basilicata e Apt, incontreranno studiosi, imprese e operatori internazionali per presentare e confrontare progetti relativi alla gestione dell’acqua e agli obiettivi Onu 2030.

“A Dubai – ha spiegato il presidente del Cluster Automotive, Antonio Braia – porteremo alcuni dei nostri progetti più significativi che nascono da una contaminazione tra il mondo della ricerca e quello dell’impresa, tra cui il progetto MoBas 4.0 che sviluppa nuove soluzioni tecnologiche volte a d incentivare la mobilità sostenibile in Basilicata”.

Le azioni del Cluster sono tese a favorire lo sviluppo di traiettorie tecnologiche e strategie d’innovazione che valorizzino gli ambiti produttivi, tecnologici, di ricerca e sviluppo, in una prospettiva di posizionamento delle eccellenze lucane nel contesto globale.

“In un momento complicato legato alla difficoltà di reperire materie prime e all’aumento costante di gas ed energia – ha detto Braia – si rende ancora più necessario investire nella ricerca e nello scambio delle conoscenze acquisite a livello internazionale.

Il Cluster è attento ad intercettare i bisogni di un comparto in grande evoluzione e si pone in qualità di propulsore di nuove sfide e nuovi progetti”.

Back to top button