CULTURA E EVENTI

ALSIA, SEMINARIO E CONSUNTIVO APISTICO 2021

Come è andato il 2021 per le api in Basilicata? Che cosa ha influenzato la produzione regionale di miele, e quali sono i programmi per il futuro del comparto?

Per rispondere a queste e ad altre domande, l’ALSIA – l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura – di concerto con la Direzione Generale delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Basilicata, ha organizzato per il 18 marzo 2022 il “Consuntivo apistico 2021 della Basilicata”.

L’appuntamento è per le 9:30 nella Sala riunioni del Centro Ricerche dell’ALSIA “Metapontum Agrobios”, nel Polo di Pantanello (Metaponto – Bernalda, MT).

“Si tratta del primo evento del genere per il comparto apistico regionale – ha commentato Aniello Crescenzi, direttore dell’ALSIA – in analogia ad altre iniziative realizzate dall’Agenzia per esempio sulla difesa fitosanitaria o sulle produzioni ortofrutticole.

Sono numerosi – ha aggiunto Crescenzi – gli aspetti diretti ed indiretti che hanno influenzato la produzione regionale di miele: l’andamento meteorologico, le fioriture, il numero di arnie, l’organizzazione delle imprese agricole, solo per citarne alcuni.

Il confronto tra gli operatori e l’incontro con alcuni dei massimi esperti del comparto ci consentirà di evidenziare questi aspetti e valutare l’applicazione di eventuali correttivi.

Uno spirito condiviso con la Regione Basilicata – ha detto Crescenzi – per sostenere questo comparto strategico per l’agricoltura e per l’ambiente: d’altra parte, il Consuntivo apistico 2021 rientra nel ciclo di appuntamenti organizzati dall’ALSIA – in collaborazione con l’Associazione Apicoltori Lucani ed il Consorzio regionale di tutela e valorizzazione del miele lucano – proprio col progetto approvato dalla Regione per il Piano Apistico regionale 2021/22.

Un’azione che prevede numerose iniziative, delle quali si parlerà diffusamente nel Consuntivo 2021, anche in previsione della futura programmazione”.

Dopo i saluti di Vincenzo Baldassarre, Assessore alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Basilicata, e l’introduzione di Emilia Piemontese, direttore generale della Direzione Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione, sul “Consuntivo 2021 della produzione nazionale del miele”, al Consuntivo del 18 marzo interverrà Giancarlo Naldi, presidente dell’Osservatorio Nazionale Miele.

A seguire, gli interventi di Maria Teresa Giacomino, responsabile del comparto apistico della Regione Basilicata, su “Il Piano apistico 2021 della Regione Basilicata e la nuova programmazione”, di Emanuele Scalcione, responsabile del Servizio Agrometeorologico dell’ALSIA, sulla “Influenza dell’andamento climatico in Basilicata nel 2021 durante la fase di fioritura delle specie di maggiore interesse apistico”, di Filomena Montemurro, tecnico apistico della Associazione Apicoltori Lucani, su “Andamento delle maggiori patologie dell’ape nel corso del 2021 in Basilicata”, e infine di Nicola Di Nuzzo – presidente Associazione Apicoltori Lucani – e Franco Rondinella – presidente Consorzio regionale di Tutela e di Valorizzazione del miele lucano – su “Andamento della campagna apistica 2021”.

Le conclusioni saranno affidate al direttore dell’ALSIA, Aniello Crescenzi. A moderare i lavori, Pietro Zienna, funzionario ALSIA.

La preiscrizione all’evento è possibile dal sito dell’ALSIA, all’indirizzo https://bit.ly/ALSIA-miele10.

Back to top button