CRONACA

Droga in auto, due arresti a Potenza

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato due persone, di origini nigeriane, di 26 e 27 anni, residenti nel melfese, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel capoluogo, la scorsa settimana, durante lo svolgimento di un servizio pomeridiano di controllo del territorio, i militari, notando un’autovettura, con due giovani a bordo, che transitava lungo le strade del centro cittadino, hanno intimato loro l’alt, di modo da procedere ad ulteriori verifiche a loro carico.

Nella circostanza, gli operanti, cogliendo da subito un atteggiamento alquanto nervoso manifestato dagli interessati, hanno effettuato una perquisizione personale e veicolare nei loro confronti.

Iniziativa che ha sortito immediatamente esiti positivi, in quanto, nella disponibilità del conducente, è stato rinvenuto un involucro in cellophane contenente quasi 2 grammi di marijuana, mentre, nella tasca del cappotto del passeggero, un fazzoletto con all’interno 11 “palline” di eroina, il tutto, sequestrato, evidentemente già pronto per la vendita al dettaglio della droga.

I due soggetti sono stati trovati in possesso anche di diverse banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio dello stupefacente.

Al termine degli accertamenti, estesi anche presso le rispettive abitazioni, per appurare l’eventuale presenza di altre sostanze illecite, di fronte a così gravi indizi di reato, i due giovani – nei cui confronti vale naturalmente la presunzione di innocenza – sono stati arrestati.

Il risultato operativo conseguito rientra in un’incisiva attività di controllo del territorio attuata dal Comando Provinciale di Potenza, attraverso i reparti dipendenti, che, oltre ai fini prettamente preventivi, ricomprende mirati servizi volti a contrastare efficacemente lo specifico fenomeno della droga, nei suoi tratti multiformi.

Back to top button