CRONACA

Ferrandina, una festa per la Pace nella Cittadella Martedì 1 marzo non solo maschere e artisti di strada

Non sarà più una semplice festa di Carnevale, ma una festa per la pace quella in programma a Ferrandina, martedì 1 marzo. Le immagini dell’invasione russa in Ucraina, le bombe, le case distrutte, i volti di chi cerca di scappare dalla guerra non potevano lasciare indifferenti né i cittadini né l’Amministrazione comunale.

Le strade del rione Piana, il nucleo storico di Ferrandina, si vestiranno dei colori dell’arcobaleno grazie alla solerzia degli abitanti del quartiere, pronti a cogliere un sentimento comune di solidarietà nei confronti dei popoli martoriati dalla guerra. Bandiere della pace e ramoscelli di ulivo, dalle ore 17,  sfileranno insieme alle maschere.

La festa, dalle ore 18.30,  si sposterà in piazza Plebiscito con uno spettacolo di artisti di strada, organizzato dall’Amministrazione comunale, che ha pienamente condiviso l’idea di affiancare un momento di riflessione e solidarietà all’aspetto ludico della manifestazione.

Back to top button