CULTURA E EVENTI

Planet or Plastic? – Open day dedicato ai docenti pugliesi – mercoledì 16 febbraio ore 17 Teatro Margherita di Bari

Planet or Plastic? apre di nuovo le sue porte ai docenti pugliesi. In occasione del Mese della Sostenibilità, iniziativa promossa da Cime, organizzatrice della mostra fotografica curata da National Geographic ed ospitata nel Teatro Margherita di Bari dal 2 dicembre 2021 al 13 marzo 2022, si invitano tutti gli insegnanti della regione a partecipare ad un pomeriggio di presentazione e visita guidata. 

Tale iniziativa mira a trasmettere consapevolezza sui temi e sul valore artistico e didattico della mostra Planet or Plastic?.

L’open day, che si svolgerà mercoledì 16 febbraio alle 17.00, è organizzato da Cime con il supporto dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Bari, rappresentato da Paola Romano, che già da alcuni mesi ha predisposto, per le scuole del territorio, dei bus gratuiti per raggiungere la sede dell’esposizione.

A guidare le attività pomeridiane saranno le guide ambientali dell’associazione Terrae che, in collaborazione con la Cooperativa Ulixes, proporrà una simulazione di guida della mostra per gli studenti e un percorso formativo ricco di approfondimenti.

In questo modo, per gli insegnanti sarà possibile approfondire i temi, i contenuti, la narrazione e il percorso espositivodi Planet or Plastic? per permettere loro di valutare l’efficacia educativa della mostra e, al tempo stesso, ricevere tutte le informazioni utili per poter preparare i propri studenti alla fruizione della mostra. 

Planet or Plastic? è, infatti, una mostra fotografica internazionale destinata ad un pubblico di adulti e ragazzi, le cui immagini sono una testimonianza reale delle gravi conseguenze ambientali dovute all’eccessivo utilizzo della plastica nell’ambito della nostra vita quotidiana.

Attraverso il lavoro di fotoreporter che collaborano con la National Geographic Society e artisti che hanno sviluppato progetti di sensibilizzazione sul tema della plastica, l’esposizione permette di immergersi in un percorso di approfondimento e consapevolezza sul tema, analizzandolo da diversi punti di vista e dando degli spunti di riflessione su ciò che ognuno di noi può fare per il benessere del nostro pianeta.

La mostra, curata dal giornalista e direttore di National Geographic Italia, Marco Cattaneo, è composta da 71 fotografie divise in 6 sezioni tematiche, che approfondiscono il materiale plastico, partendo dalla sua storia, attribuendone pregi e difetti e, attraverso gli strumenti fotografici e artistici, consentono di visualizzare il problema, sensibilizzando il pubblico e stimolandolo ad agire.

Il percorso espositivo all’interno del Teatro Margherita di Bari è arricchito, inoltre, della mostra Archeoplastica, un’esposizione originale e significativa di “reperti di plastica” rinvenuti sulle spiagge pugliesi e risalenti agli scorsi decenni.

Il progetto è nato dall’idea del pugliese Enzo Suma, guida naturalistiche che ha raccolto, classificato e catalogato gli antichi “reperti” restituiti da mare, realizzando un vero e proprio archivio digitale e fisico che testimonia in maniera tangibile la durata dei rifiuti plastici nel tempo e, dunque, il loro impatto sull’ambiente.

Gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado della regione potranno prenotarsi all’open day del 16 febbraio 2022 scrivendo una mail all’indirizzo info@planetorplasticbari.it o telefonando al numero +393511459819 indicando i propri riferimenti.

 

ORARI MOSTRA*

Dal Lunedì al Giovedì dalle 10.00 alle 20.30

Dal Venerdì alla Domenica dalle 10.00 alle 21.30

(La biglietteria chiude 30 minuti prima)

TICKET 

Unico: € 5,00 

TICKET SCUOLE

Unico: € 4,00

GUIDA (costo aggiuntivo 50 € per gruppo)

*Le scolaresche possono, su prenotazione, accedere dalle ore 9.00.

A causa dell’emergenza sanitaria gli ingressi saranno contingentati e controllati, ci scusiamo in anticipo in caso di eventuali attese.

In ottemperanza alle disposizioni governative di cui all’art. 8 del decreto-legge 24.12.2021 n.221, a far data dal 10 gennaio 2022 e fino alla cessazione  dello  stato  di  emergenza, l’accesso ai musei, altri istituti e luoghi della cultura e alle mostre è consentito esclusivamente ai soggetti in possesso delle certificazioni verdi COVID-19 (cd. “Super Green pass”). 

Restano esclusi dall’obbligo di esibizione della certificazione verde COVID-19 i soggetti di età inferiore ai dodici anni e i soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute, secondo quanto previsto dall’articolo 9-bis, comma 3, primo periodo, del decreto-legge n. 52 del 2021. 

È inoltre reso obbligatorio l’utilizzo costante delle mascherine FFP2 durante tutte le attività previste.

 

Back to top button