POLITICA

SS 18 MARATEA,INCONTRO IN REGIONE PER AGGIORNAMENTO CRONOPROGRAMMA

15 gennaio 2022: è questa la data fissata per procedere alla cantierizzazione dei tratti in galleria della strada statale 18 “Tirrena Inferiore” dal chilometro 220+953 al chilometro 223 di Acquafredda di Maratea.

È quanto emerso questa mattina in Regione al termine di un incontro presieduto dall’assessore Donatella Merra, al quale hanno partecipato il Direttore generale del Dipartimento Infrastrutture e Mobilità Roberto Tricomi, il sindaco di Maratea Daniele Stoppelli, il responsabile della struttura territoriale Anas Carlo Pullano, il coordinatore dell’area tecnica della Ricciarelli Costruzioni Carlo Guido Trovato, oltre a tecnici e funzionari di Anas e Regione.

L’incontro di oggi si è reso necessario per un aggiornamento del cronoprogramma delle attività, fissato nello scorso incontro di febbraio, alla luce della sopraggiunta indisponibilità di un’area di approvvigionamento e stoccaggio di materiali nel comune di Sapri e per verificare i tempi della proroga del giudizio di compatibilità ambientale.

“La concertazione di tutte le complesse attività – ha dichiarato l’assessore Merra- è una fase preliminare importante che vogliamo affrontare diligentemente per non incorrere in ulteriori problemi durante l’esecuzione dei lavori. Il rispetto dei tempi del cronoprogramma diventa strategico sia per consentire la fluida esecuzione delle opere, sia per creare il minor disagio possibile ai residenti e ai turisti.

Si tratta di lavori importanti che eliminano il pericolo di caduta massi che godono di un finanziamento complessivo di 47 milioni di euro, di cui circa 20 a carico del bilancio regionale. Nel mese di dicembre – conclude Merra- terremo un incontro di verifica e, appena avremo contezza di tutte le cose, presenteremo il cronoprogramma alla comunità”.

“Sin dal suo insediamento l’assessore Merra ha compreso l’importanza di questo intervento e si sta prodigando per la risoluzione delle varie questioni – ha detto il sindaco di Maratea Daniele Stoppelli.

Queste opere chiudono un’emergenza ventennale che ha fatto registrare anche un morto.

Il Comune di Maratea – ha aggiunto il sindaco – ha offerto piena collaborazione per individuare soluzioni ai vari problemi. I nostri obiettivi principali – ha concluso il sindaco – sono chiusure brevi ed efficaci e il riutilizzo dei materiali di scavo per il ripascimento delle spiagge e l’ampliamento del cimitero di Acquafredda e del suo parcheggio”.

Back to top button