POLITICA

LAURIA: Il gruppo consiliare Lucania In Mente chiede la revoca della delibera per l’assunzione di un portavoce del sindaco

Il gruppo consiliare di opposizione Lucania In Mente “ha chiesto  la revoca della prima delibera della neo Giunta per l’assunzione di un portavoce del sindaco, con i soldi dei laurioti”.

Nel documento  a margine dell’articolo ,   i consiglieri Reale, Viceconti e Ielpo, rivendicano che tale ruolo rappresenti una inutilità di figura, che pone in capo al sindaco una incapacità a scrivere testi o discorsi.

Ma il gruppo consiliare contesta anche la spesa di circa 30mila euro all’anno con i soldi dei laurioti, dando inoltre un messaggio politico degradante per i giovani di Lauria, come si legge a termine del documento.

Back to top button