MUSICA

Sir Rod Stewart torna con un nuovo album di inediti

"The Tears of Hercules" esce il 12 novembre

Rod Stewart torna con un nuovo album di inediti: il 12 novembre esce The Tears of Hercules, suo 31/o album in studio e il quarto con brani originali dal 2013, quando il suo amore per la scrittura ha trovato nuova linfa vitale a partire da Time, il disco che ha scalato le classifiche e che è entrato nella Top 10 negli Stati Uniti e in dieci Paesi in tutto il mondo.

In The Tears of Hercules Sir Rod Stewart ha scritto nove delle 12 tracce, incluso il primo singolo “One More Time”, già fuori.Il nuovo lavoro è un progetto che sta molto a cuore al cantautore britannico, specialmente il brano “Touchline”, dedicato al padre. Nelle note di copertina Stewart si dice orgoglioso dell’album.

“Non l’ho mai detto prima riguardo nessuno dei miei progetti, ma credo che questo sia il mio miglior album in molti anni”, scrive.

Per The Tears of Hercules, Stewart ha lavorato di nuovo con Kevin Savigar, il tastierista autore e compositore che ha co-prodotto gli ultimi suoi tre album: Time (2013), Another Country (2015) e Blood Red Roses (2018).

Il due volte ammesso alla Rock and Roll Hall of Fame afferma che non vede l’ora di suonare alcune delle sue nuove canzoni live durante il prossimo anno nel suo tour in Nord America.

Prima però, Sir Rod ritornerà a Las Vegas per celebrare il decimo anniversario della sua acclamata residenza, “Rod Stewart: The Hits.” Suonerà nove show al Colosseum al Caesar Palace tra il 6 e il 23 ottobre.

ANSA

 

Back to top button