CRONACA

MEGALE (Sviluppo Basilicata) SU PROGETTO INTERNAZIONALE DIGIBEST

Il 15 giugno si è tenuto il IV study visit del progetto DIGIBEST organizzato questa volta dal partner Norvegese, Consiglio Provinciale del Trøndelag, alla presenza degli altri partner europei sul tema della trasformazione digitale e del processo di crescita digitale delle PMI.

DigiBEST (Digital transformation of the Business Environment) è il progetto del programma di cooperazione interregionale cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dai fondi nazionali norvegesi attraverso il programma INTERREG EUROPE. Sviluppo Basilicata è partner del progetto DigiBEST.

Ha commentato Gabriella Megale, Amministratrice Unica di Sviluppo Basilicata: <<Momenti di confronto come questi sono fondamentali per offrire al tessuto imprenditoriale lucano opportunità di arricchimento e crescita rispetto al tema del digitale ormai vincente per la competitività delle aziende e dei territori, sul quale la Regione Basilicata sta ponendo particolare attenzione>>.

All’evento i rappresentanti norvegesi hanno condiviso best practies ed esempi approfondendo il tema degli ambienti idonei a favorire un approccio pro-digitale da parte delle PMI e delle azioni intraprese per favorire un processo di trasformazione digitale nelle aree rurali del Paese.

In particolare il meccanismo messo in campo dal governo norvegese è quello di un modello nazionale di cooperazione e finanziamento pubblico-privato che ha aperto sul territorio norvegese ben 40 Business Gardens e 35 incubatori.

In questo modo si sviluppa un ecosistema dal quale le PMI possono attingere competenze e contare su una rete e comunità accademica e sociale, offerta dalla rete di Business Gardens e incubatori, che raggiunge tutte le piccole e micro imprese che ne hanno bisogno.

Nello specifico una misura molto efficace attuata dal governo norvegese è stata il progetto di Trøndelag Industria 4.0: questo aveva in particolare l’obiettivo di approfondire la necessità di ricorso al digitale da parte delle PMI diffondendo una conoscenza sull’uso di strumenti digitali di base, fattori di successo ormai necessari in ogni business, attraverso workshop mirati alle esigenze specifiche delle diverse linee di attività della durata di 7 ore ciascuno.

Tale progetto è stato in particolare rivolto alle aree rurali, ove spesso, oltre che la conoscenza, mancano le infrastrutture digitali.

Attraverso il progetto si è velocizzato il processo di creazione delle infrastrutture poiché le aree ancora prive di copertura di rete, fissa o mobile, sono state sostenute da sussidi pubblici ed una buona cooperazione tra il Comune, le PMI ed il gestore telefonico.

Sempre sul tema delle aeree rurali, i partecipanti hanno ascoltato la presentazione del Skogmo Industripark relativa all’agricoltura di precisione possibile attraverso il digitale, realizzata proprio nelle campagne del Trøndelag.

A proposito la ricercatrice Mari Wøyen Meijer ha evidenziato le ricerche svolte sullo sviluppo digitale in una prospettiva rurale in Scandinavia e nei Paesi baltici. Infine è stato presentato il progetto “Digital restaurant Wink”.

Ricordiamo che il progetto DigiBEST è in partenariato con sette partner provenienti da Lettonia (capofila), Norvegia, Italia, Spagna, Austria e Portogallo.

L’evento del 15 Giugno è stata la quarta visita studio nell’ambito del progetto DigiBEST, partito ad agosto 2019, in precedenza Portogallo, Spagna e Lettonia hanno condiviso le loro buone pratiche per promuovere la trasformazione digitale.

Maggiori informazioni sul progetto:

https://www.sviluppobasilicata.it/Progetti/Scopri-i-progetti-in-corso/DigiBEST

https://www.interregeurope.eu/digibest/

https://www.facebook.com/interregdigibest/

Back to top button