POLITICA

Basilicata: sindacati, serve un Piano per la crescita Il documento di Cgil, Cisl e Uil

POTENZA, 30 DIC – La Basilicata, tra spopolamento ed effetti della pandemia, ha bisogno di un “Piano” per la crescita, l’ambiente e il lavoro, “e parallelamente dell’avvio di un serio confronto sul Piano strategico che inizia finalmente il suo percorso politico-istituzionale”: è quanto hanno chiesto i sindacati in un documento inviato al presidente della giunta regionale, Vito Bardi.

Cgil, Cisl e Uil, nel documento firmato dai segretari regionale Angelo Summa, Enrico Gambardella e Vincenzo Tortorelli, hanno evidenziato quindi la necessità di “un quadro strategico che preluda ad un patto per il lavoro sul quale mobilitare e allocare le risorse della nuova programmazione comunitaria 2021-2027, quelle del Recovery Fund e degli altri fondi europei, oltre alle rinvenienze delle royalties e di quelle nazionali, a partire dal Fondo Sviluppo e Coesione, dentro un grande piano di sviluppo.

Essenziale è cogliere l’opportunità dei fondi comunitari, senza frammentare la spesa e, specie nel Sud, predisporre proposte coerenti e di portata innovativa per battere una volta per tutte le disuguaglianze e i divari che dividono il Paese e dare robustezza al sistema produttivo, occupazionale e sociale del Mezzogiorno”.

(ANSA)

 

Back to top button