CULTURA E EVENTI

Manifesto di Assisi: Auxilium partecipa alla giornata di presentazione di domani e annuncia che in un anno sarà plastic free

La cooperativa Auxilium partecipa alla nascita del “Manifesto di Assisi, per un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica”, promosso dai Francescani del Sacro Convento e da Symbola, che sarà presentato nella città di san Francesco il 24 gennaio.

In questa occasione i responsabili della cooperativa, presenti ad Assisi con il fondatore Angelo Chiorazzo, annunciano che Auxilium entro un anno sarà “plastic free”, attraverso un percorso che porterà all’eliminazione delle bottiglie di plastica e di altri oggetti di monouso negli uffici e negli impianti.

Il Manifesto di Assisi è una svolta “epocale, culturale e spirituale”, riprendendo le parole di padre Enzo Fortunato, perché per la prima volta in Italia vengono messe insieme non più singole realtà, ma tutte le componenti della società: dal mondo economico e produttivo a quello delle istituzioni, dal mondo della ricerca a quello dell’informazione, dal grande manager all’uomo della strada.

Anche il movimento cooperativo italiano ha aderito e Angelo Chiorazzo, vicepresidente vicario di AGCI (Associazione Generale delle Cooperative Italiane), spiega: “Le cooperative hanno nel loro dna la sostenibilità, perché tendono a produrre rispettando l’ambiente e creando solidarietà nelle comunità territoriali.

Le cooperative nel mondo contribuiscono all’equità e alla giustizia sociale e sono considerate un attore chiave dalle Nazioni Unite per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030”.

Aggiunge Angelo Chiorazzo: “Tutti sono chiamati ad impegnarsi per raggiungere l’obiettivo di azzerare le emissioni di CO2 entro il 2050 e il Manifesto di Assisi è una straordinaria occasione per iniziare un cammino comune, che ha come orizzonte un mondo migliore”.

 

Manifesto Assisi

 

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close