POLITICA

SANITÀ, LEONE SU LEA E PIANO NAZIONALE CRONICITÀ

“La Basilicata nel 2018 non ha garantito i Livelli essenziali di assistenza (Lea) ed è tra le quattro regioni italiane che, a distanza di tre anni dalla sua approvazione, non hanno ancora recepito il Piano nazionale cronicità, finalizzato a migliorare l’assistenza alle persone con particolari patologie”.

Lo dichiara l’assessore alla Salute e Politiche sociali della Regione Basilicata, Rocco Leone, commentando i dati dell’Osservatorio civico sul Federalismo in Sanità, presentati oggi a Roma da Cittadinanzattiva.

“Faccio rilavare queste criticità – aggiunge Leone – per fotografare lo stato di salute in cui versa il sistema sanitario che abbiamo ereditato, ma anche per richiamare tutti i soggetti istituzionali in campo, opposizione compresa, a una comune azione di responsabilità per rilanciare il comparto nell’interesse esclusivo dei cittadini, abbandonando la logica dei campanili e la difesa delle rendite di posizione”.

Back to top button