POLITICA

COMUNI, ROSA SOLLECITA REDAZIONE PIANO ANTENNE

L’assessore regionale all’Ambiente ha invitato le amministrazioni locali a dare attuazione ad una legge risalente al 2000, ma fondamentale per il settore delle teleradiocomunicazioni.

“Ho scritto a tutti i Comuni della Basilicata per sollecitare la redazione del Piano comunale antenne, per individuare uno o più siti al di fuori di zone altamente urbanizzate dove localizzare e concentrare gli impianti di teleradiocomunicazioni già installati e di futura installazione”. Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa.

“I Comuni – ha evidenziato l’esponente della giunta Bardi – avrebbero dovuto redigere il Piano entro un anno dall’entrata in vigore della legge n. 30 del 2000, cioè entro il 5 aprile 2001.

Da una prima ricognizione nessuna amministrazione, ad oggi, risulta aver adempiuto. Tuttavia, l’attuazione di questa norma è fondamentale per pianificare l’installazione delle antenne di teleradiocomunicazioni.

I Piani previsti costituiscono uno strumento di prevenzione dell’inquinamento da campi elettromagnetici, per assicurare la tutela sanitaria, ambientale, paesaggistica e architettonica dei nostri Comuni.

Spero – ha concluso Rosa – che le amministrazioni inadempienti si attivino quanto prima per evitare, in futuro, che l’inerzia sia causa di uno scempio ai danni dei cittadini”.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close