POLITICA

COMUNI, ROSA SOLLECITA REDAZIONE PIANO ANTENNE

L’assessore regionale all’Ambiente ha invitato le amministrazioni locali a dare attuazione ad una legge risalente al 2000, ma fondamentale per il settore delle teleradiocomunicazioni.

“Ho scritto a tutti i Comuni della Basilicata per sollecitare la redazione del Piano comunale antenne, per individuare uno o più siti al di fuori di zone altamente urbanizzate dove localizzare e concentrare gli impianti di teleradiocomunicazioni già installati e di futura installazione”. Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa.

“I Comuni – ha evidenziato l’esponente della giunta Bardi – avrebbero dovuto redigere il Piano entro un anno dall’entrata in vigore della legge n. 30 del 2000, cioè entro il 5 aprile 2001.

Da una prima ricognizione nessuna amministrazione, ad oggi, risulta aver adempiuto. Tuttavia, l’attuazione di questa norma è fondamentale per pianificare l’installazione delle antenne di teleradiocomunicazioni.

I Piani previsti costituiscono uno strumento di prevenzione dell’inquinamento da campi elettromagnetici, per assicurare la tutela sanitaria, ambientale, paesaggistica e architettonica dei nostri Comuni.

Spero – ha concluso Rosa – che le amministrazioni inadempienti si attivino quanto prima per evitare, in futuro, che l’inerzia sia causa di uno scempio ai danni dei cittadini”.

Back to top button
Close
Close