CRONACA

Coldiretti, fermare Xylella prima dell’arrivo a Matera

“Con i 23 espianti a Montemesola e i 70 abbattimenti in programma a Crispiano è partita la controffensiva dell’Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali (Arif) in provincia di Taranto per mettere un freno alla virata della Xylella verso Matera”.

Ne dà notizia Coldiretti Puglia, sottolineando che “secondo i decreti di abbattimento sono 650 gli ulivi da espiantare nelle province di Brindisi e Taranto entro la fine di settembre per estinguere i focolai infetti e arginare la diffusione della malattia”.

“Le dimissioni del commissario straordinario dell’Arif, Oronzo Milillo – prosegue Coldiretti – hanno determinato un clima generale di confusione e tentennamento.

Auspichiamo che il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenga per fare in modo che il commissario possa tornare sui propri passi”.

“Lo stesso piano di Milillo – conclude il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia – sta procedendo a singhiozzo sul fronte degli abbattimenti e dei monitoraggi”.

Back to top button
Close
Close