CULTURA E EVENTI

RIGENERAZIONE BENI COMUNALI ABBANDONATI, AL VIA LABORATORI CSV

Il Csv Basilicata fa sapere attraverso una nota di aver organizzato due laboratori per la “Progettazione di interventi di rigenerazione di Beni Comuni abbandonati o sottoutilizzati”.

I laboratori si inseriscono nell’obiettivo della valorizzazione dei Beni Comuni, sul quale Csv Basilicata ha già intrapreso diverse attività: il progetto “Magna Charta del Volontariato Culturale al Sud”, per la messa in rete, il riconoscimento, la programmazione e l’organizzazione dell’attività del volontariato nell’ambito del patrimonio culturale e le “Azioni di accompagnamento ai processi partecipativi per l’adozione del Regolamento per l’Amministrazione condivisa dei Beni Comuni”.

Sulla tutela dei Beni Comuni Csv Basilicata è impegnato già da diversi anni con azioni di promozione della cittadinanza attiva, rivolte alle Associazioni e alle Amministrazioni Comunali della Basilicata che intendono avviare buone pratiche di partecipazione finalizzate alla cura e/o alla rigenerazione dei Beni Comuni.

I due laboratori mireranno a focalizzare il significato di Bene Comune, a fornire esempi di percorsi virtuosi e buone pratiche di rigenerazione leggera di Beni Comuni, in ambito nazionale ed internazionale, e ad avviare un percorso progettuale pratico.

I percorsi laboratoriali, organizzati in due giornate ciascuno, saranno condotti da Gerardo Sassano, architetto dello studio Volumezero (www.volumezero.eu) e cultore della materia in Sociologia Urbana presso l’Università degli studi della Basilicata, che da anni si occupa attivamente di progetti di rigenerazione dello spazio pubblico e dei Beni Comuni e di percorsi di coinvolgimento della comunità.

La prima giornata dei laboratori si terrà, per i territori del Marmo Platano Melandro, Alto Basento e Potenza, presso la Biblioteca Comunale “L. Ostuni” di Tito (Pz), il 26 giugno alle 16:30. Per il territorio Bradano Medio Basento l’appuntamento è il 4 luglio, alle 16:30, presso Palazzo Materi a Grassano (Mt).

Back to top button