CALCIO & SPORT

L’Argese Volley Crispiano piazza i primi colpi di mercato

La società biancoazzurra, all’esordio assoluto in serie C, si aggiudica tre pallavoliste di grande qualità: Diviggiano, Pindinello e Flace. E dopo la conferma di capitan Quero, arrivano quelle di Morano e Liuzzi. Il vicepresidente Argese: “L’apporto dei nuovi acquisti sarà determinante”

Dopo la straordinaria promozione in serie C, l’Argese Rainbow Volley Crispiano non è rimasta a guardare e si è messa immediatamente al lavoro per allestire un organico che possa ben figurare nel campionato che le biancoazzurre affronteranno da debuttanti assolute.

E così è ripartita dai punti fermi, riconfermando subito l’allenatore Enzo Contento e il capitano Claudia Quero, autentica trascinatrice nella scorsa stagione. Allo stesso tempo, anche il main sponsor Giancarlo Argese (private banker Fideuram) ha garantito il proprio impegno per la nuova annata sportiva, entrando anche nel direttivo societario in qualità di vicepresidente.

Dopodiché il direttore sportivo Gianluca Silvestri si è messo sulle tracce di alcune pallavoliste che potessero andare a irrobustire la squadra ed è riuscito a piazzare alcuni veri e propri colpi da novanta.

Su tutti, sono arrivate a Crispiano la schiacciatrice Francesca Diviggiano, la centrale Roberta Pindinello e l’opposto Valeria Flace. Un trio di assoluto valore, che tra l’altro si conosce già bene in quanto provengono tutte dal Real Volley Noci (serie B2).

Ventinovenne brindisina, la Diviggiano è un vero e proprio lusso per la categoria. La sua carriera ne è la dimostrazione: dopo aver iniziato nelle giovanili dell’Assi Manzoni Brindisi dove ha vinto per due volte il titolo di campione regionale under 18, ha poi partecipato con la stessa società a diversi campionati di serie D e C; nel 2014 passa all’Ugento in serie B1 per poi tornare, nel biennio 2015-17, a Brindisi con la formazione della Pallavolo 80, sempre in B1; nel 2017 si trasferisce a Oria in serie B2, prima di approdare a Noci l’anno scorso. “Sono entusiasta di far parte di questo nuovo gruppo – afferma Diviggiano – Ho avvertito da subito un clima sereno e la voglia di far bene da parte di tutti. Il campionato sarà molto impegnativo e noi ce la metteremo tutta per ben figurare e onorare i colori di Crispiano”.

Porterà tantissima esperienza tra le “farfalle” anche la trentenne Roberta Pindinello. La centrale tarantina ha mosso i primi passi nell’Orchidea Volley, per poi trasferirsi nel 2010 al Volley Massafra, in serie C. Successivamente, dal 2011 al 2013, ha indossato la maglia del Volley Mesagne, dove ha vinto il campionato di serie C e ha esordito in B2. Nella stagione 2013/14 ha giocato in serie B2 con la maglia dell’Assi Manzoni Brindisi, dove ha conquistato la promozione in B1.

L’anno seguente ha disputato nuovamente la B2 a Ugento, mentre nel 2015 è tornata a Mesagne. Dal 2016 al 2018 ha militato nel Volley Castellaneta (serie C) e, infine, la scorsa stagione ha giocato ancora una volta in B2 con il Real Volley Noci.

Queste le sue prime parole dopo l’ufficializzazione del trasferimento a Crispiano: “Sono felice di essere arrivata in questa società che già da qualche anno sta progettando e costruendo bene, dimostrando di meritare gli obiettivi finora raggiunti. Ho notato che anche le altre squadre stanno allestendo ottimi roster per la categoria, ma noi non siamo da meno e ci faremo trovare pronte ai nastri di partenza”.

Valeria Flace, invece, andrà a rinforzare il reparto offensivo delle crispianesi. Ventiseienne castellanetana, è reduce da un fastidioso infortunio che la scorsa stagione l’ha tenuta fuori dal campo per tanto tempo.

Si presenta nel paese delle Cento Masserie pronta e determinata a ritagliarsi un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di serie C. Formatasi pallavolisticamente nella squadra della sua città, ha vinto nel 2014 il campionato di serie D e nei successivi quattro anni ha partecipato sempre con la maglia del Volley Castellaneta al campionato di serie C, fino alla stagione appena trascorsa a Noci, in B2.

“La società e mister Contento hanno creduto in me nonostante arrivassi da un infortunio. Ora sono motivata a recuperare il tempo perso nei mesi scorsi. Non vedo l’ora di ricominciare”, commenta la Flace.

Mercato in entrata che non finisce qui, poiché nelle scorse settimane l’Argese Volley si è assicurata altre giocatrici. Si tratta di due palleggiatrici: Sarah Marino, 25enne arrivata in prestito dalla Vibrotek Volley Leporano, e Donatella Mercoledisanto, classe ’99 proveniente dalla New Volley Torre Santa Sussana, che nonostante la giovane età ha già dalla sua una certa esperienza in questa categoria.

Allo stesso tempo, il d.s. Silvestri ha chiuso per altre due importanti riconferme, pedine rivelatesi di fondamentale importanza nella calvalcata in serie D: Angela Morano (schiacciatrice) e Teresa Liuzzi (centrale). E le trattative non sono ancora terminate, visto che nuove operazioni (sia in entrata che per quanto riguarda le conferme) saranno ufficializzate a breve.

È tanto l’entusiasmo in casa crispianese per questa inedita avventura pallavolistica in terza serie. E lo si evince dalle parole nel neo vicepresidente Argese: “Ci siamo mossi sul mercato sottotraccia, pur essendo una neopromossa, ma abbiamo dimostrato di avere appeal e competenze sportive.

Grazie al lavoro dello staff tecnico e dirigenziale, sono state messe sotto contratto giocatrici di grandissima levatura. Alcune sono scese di categoria perché hanno sposato il nostro progetto con entusiasmo e il loro apporto sarà fondamentale per la crescita della squadra.

Per portare avanti questo progetto, il sottoscritto sta facendo grossi sacrifici economici, uniti a quelli che gli altri dirigenti fanno da anni. Stiamo coinvolgendo il tessuto commerciale e imprenditoriale della zona per rafforzare il nostro percorso sportivo.

C’è chi ha già aderito con entusiasmo e altri si aggiungeranno. Dopotutto questa è l’unica realtà sportiva crispianese che ha raggiunto un campionato di Serie C e se saremo in tanti a sostenerla potremo ambire a un sogno”.

Anche la presidente Aurelia Aquaro è sulla stessa lunghezza d’onda: “La promozione è stata una grande gioia, ma da quel momento non ci siamo mai fermati per garantire un roster e un’organizzazione all’altezza dell’ostica categoria che affronteremo.

Gli sforzi sono enormi, ma siamo intenzionati a far bene anche in serie C e a continuare il percorso di crescita dell’intero settore giovanile”.

CLAUDIA QUERO
FRANCESCA DIVIGGIANO
ROBERTA PINDINELLO
VALERIA FLACE
Condividi

Related Articles

Back to top button
Close