POLITICA

Basilicata, operatori turistici salutano con favore il “ritorno al pieno lavoro” dell’assessore Cupparo

“Il ritorno al pieno lavoro dell’Assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo ci incoraggia a proseguire l’azione di rilancio del turismo lucano avviata con buoni risultati di presenze in tutte le località turistiche della regione in questa stagione estiva”.

In una nota congiunta, il presidente della Federalberghi di Potenza, Michele Tropiano, di Confindustria turismo Basilicata, Giovanni Matarazzo, del Consorzio Turistico Maratea, Biagio Salerno e Antonello De Santis di Rete Italia Jonica esprimono “riconoscimento al lavoro svolto da Cupparo e dai suoi uffici innanzitutto per realizzare, di intesa con il Dipartimento Salute (Assessore Rocco Leone) che con Asp e Asm, la campagna ‘vacanza Covid free’ attraverso prima il tracciamento diffuso (tamponi) a dipendenti delle strutture ricettivo-turistiche e ospiti che successivamente con la campagna vaccinale”.

Gli operatori, proseguono sottolineando”gli aiuti economici che sono arrivati ad alberghi, B&B, strutture ricettive, ristoranti ed aziende della filiera turistica alla vigilia dell’avvio della stagione” che hanno consentito di affrontare “le spese più urgenti superando la difficoltà finanziaria iniziale.

Circa 110 milioni di euro erogati a oltre 25 mila imprese delle 53 mila complessive, 40 mila mandati di pagamento in un anno. E’ stata per tutti noi una ‘boccata di ossigeno’ fondamentale. Come è risultata preziosa ed efficace l’attività di promozione svolta dall’APT”.

“Adesso dobbiamo continuare e con la chiusura della stagione turistica 2021, affrontando i vecchi e nuovi problemi della destagionalizzazione, puntiamo a programmare le azioni necessarie per la nuova stagione, quella 2022”.

Per questo, è intenzione degli operatori riprendere il dialogo con l’assessore Cupparo sia sulle prossime assemblee previste dalle rispettive associazioni che con il confronto sui progetti e programmi del turismo contenuti nelle schede del Pnrr candidati dalla Regione Basilicata.

“Il buon andamento di presenze turistiche in questa stagione estiva” commentano “anche se in maniera difforme sul territorio con le località di mare e di turismo culturale che ne hanno beneficiato maggiormente a differenza delle aree interne, non deve far sottovalutare le problematiche esistenti”.

 

Back to top button