POLITICA

AP SPIC 2020: ASSESSORE CUPPARO, NESSUN RITARDO

La Giunta Regionale di Basilicata punta alla crescita della formazione continua dei liberi professionisti e dei lavoratori in genere per rafforzare, attraverso l’adeguamento delle professionalità, la capacità competitiva dei sistemi produttivi regionali.

Lo afferma l’assessore alle Attività Produttive, Francesco Cupparo, in relazione all’’Avviso pubblico “Spic 2020” che prevede la concessione di aiuti per la formazione continua.

In merito all’andamento di tale Avviso e anche per rispondere alle sollecitazioni di Assobasilicata, l’assessore Cupparo ha fatto il punto con gli uffici regionali che ne seguono l’andamento.

“Dal monitoraggio – riferisce Cupparo – è emerso che i ritardi nell’attuazione dei progetti formativi sono da imputare anche ai liberi professionisti rappresentati da Assobasilicata che, lo scorso 24 giugno, hanno chiesto di posticipare, al mese di settembre, l’avvio delle attività formative della decima tranche, previste per fine giugno scorso.

La richiesta – aggiunge l’assessore – ha riguardato il 98% dei progetti finanziati, i cui beneficiari sono liberi professionisti.

Ad oggi – evidenzia ancora Cupparo – i professionisti aderenti ad Assobasiliata sono impegnati in attività formative iniziate da circa venti giorni.

Considerata la durata media di circa 150 giorni, tali attività si concluderanno presumibilmente entro gennaio 2020.

Alla luce di ciò – conclude l’assessore – appare difficile credere che gli stessi professionisti possano, già da oggi, manifestare la necessità di conoscere gli esiti di valutazione della undicesima trance dell’Avviso pubblico in questione”.

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close