MUSICA

Fiati Festival Ferrandina sei giorni di musica dal 23 al 28 luglio

Il 21 luglio la presentazione ufficiale del programma Iscrizioni ancora aperte per la grande Jam session orchestrale

 

Il Fiati Festival Ferrandina-34° Raduno bandistico nazionale, nell’anno di Matera capitale europea della Cultura, torna con una edizione ancora più ricca e rinnovata.

Sei giorni di concerti, laboratori, workshop e masterclass, più di trenta ore di musica, sedici formazioni musicali  e oltre 120 giovani musicisti provenienti da otto regioni italiane,  italiane (Piemonte, Emilia Romagna, Abruzzo, Lazio, Marche, Puglia, Calabria e Basilicata)  una giuria di qualità con tre maestri di alto prestigio, cinque artisti di fama internazionale, un coro di voci bianche e una favola musicale per i bambini di tutte le età.

Intanto, in attesa di entrare nel vivo del Fiati Festival Ferrandina 2019, si sono chiuse le iscrizioni per la Junior Band  e per la Youth Wind Orchestra, rispettivamente con 40 e 70 iscritti.

Al completo anche la master class di percussioni che avrà come docente d’eccezione Filippo Lattanzi, considerato uno tra i percussionisti più acclamati della scena internazionale.

Libero, fino a esaurimento posti, invece, l’accesso al workshop per ottoni gravi, tenuto con strumenti della Palladium musica di Turi dal belga Olivier Haas, docente del Conservatorio Reale di Musica di Liegi, insegnante di tuba ed eufonio, professore di eufonio alla “Pôle Supérieur de Lille”, endorser di Adams Brass instruments.

C’è tempo, infine, fino al 26 luglio per iscriversi sul sito del Fiati Festival Ferrandina, alla Jam session orchestrale del 27 luglio.

Per celebrare la magia e l’importanza della Musica, il Fiati Festival Ferrandina  intende mettere insieme oltre 300 musicisti in una unica grande orchestra che, diretta dal maestro Antonio Zizzamia, suonerà in piazza Plebiscito a Ferrandina la notte di sabato 27 luglio 2019.

Ogni musicista che abbia voglia di partecipare alla “festa” potrà prendere parte alla Jam Session Orchestrale, presentandosi in piazza Plebiscito, munito del proprio strumento, poco prima dell’orario di inizio del concerto, e unirsi all’Orchestra.

Gli strumenti ammessi a far parte dell’Orchestra sono: clarinetto, clarinetto basso, clarinetto contralto, contrabbasso, corno, eufonio, fagotto,  flauto, oboe, sassofono soprano, sassofono contralto, sassofono tenore, sassofono baritono, tromba, trombone, tuba  e violoncello.

Il progetto musicale e il programma completo del Fiati Festival Ferrandina, nella sua formula ulteriormente rinnovata saranno presentati ufficialmente domenica 21 luglio, alle ore  19, nel Chiostro di San Domenico nel corso dell’incontro, a cui prenderanno parte il direttore artistico del Festival Antonio Zizzamia, il sindaco di Ferrandina Gennaro Martoccia e l’assessore comunale alla Cultura Maria Murante.

 

Condividi

Related Articles

Back to top button
Close